Home » Qualità dell'energia

Qualità dell'energia

 - SB Impianti Elettrici SAS

Negli ultimi decenni, a causa della crescente diffusione di apparati elettronici per la gestione ed il controllo dei più diffusi processi energetici e produttivi presenti nei diversi settori d’utenza elettrica, la sensibilità di questi ai “disturbi” dell'alimentazione elettrica è aumentata notevolmente. I disturbi dell'alimentazione elettrica comprendono sia eventi transitori che stazionari molto diffusi quali: interruzioni brevi e lunghe, micro-interruzioni e buchi di tensione, sovratensioni e sovracorrenti impulsive, armoniche e squilibri di corrente e tensione, flicker, ecc.  

 

Gli effetti di tali disturbi possono condizionare anche significativamente, nei casi più gravi, il corretto funzionamento dei componenti d’impianto fino a compromettere temporaneamente il normale iter del processo energetico o produttivo interessato.  

 

La nostra società svolge delle ispezioni mirate ad analizzare la qualità dell'energia elettrica e valutare, nel caso di problemi riscontrati, delle soluzioni specifiche in modo da garantire un'affidabilità di funzionamento dell'impianto elettrico.

  

DISTURBI NELLA RETE ELETTRICA

DISTURBI NELLA RETE ELETTRICA - SB Impianti Elettrici SAS

 

Nei settori d’utenza industriale e del terziario avanzato, per esempio, tali disturbi possono dare origine a non tollerabili, oltreché costosi, disservizi dell'attività produttiva che hanno reso nel passato, e rendono tuttora, il ricorso da parte dell'utente, a strumenti di riduzione o compensazione dei disturbi (UPS, generatori ausiliari, filtri, scaricatori, ecc.) una pratica necessaria e, spesso, indispensabile. Per questo, viene svolto un’indagine sulla qualità del sistema elettrico per poter studiare ed intervenire laddove è necessario per poter ridurre i disservizi.

ARMONICHE

ARMONICHE - SB Impianti Elettrici SAS

Le armoniche sono considerate delle forme d’onda con ampiezze e frequenze multiple rispetto all’armonica fondamentale ( 50 Hz ). Queste onde possono avere dei valori rilevanti all’interno di un impianto elettrico con la possibilità di provocare danni sulle apparecchiature. Per questo motivo è necessario effettuare un’analisi attenta sulla distorsione armonica delle tensioni e delle correnti.

 

Le cause che possono provocare le armoniche sono apparecchiature con convertitori statici ed in generale con componenti elettronici di potenza. Questi dispositivi assumono un comportamento non lineare nel tempo dovuto alle loro caratteristiche costruttive e funzionali (saldatrici, forni, trasformatori durante l'energizzazione, ecc.)

 

La distorsione armonica della tensione in un punto della rete elettrica è principalmente la conseguenza delle cadute di tensione prodotte dalle armoniche di corrente nel percorrere le impedenze della rete.

 - SB Impianti Elettrici SAS

I problemi che si possono riscontrare sono le risonanze, che possono amplificare la distorsione relativa a un'armonica, di un fattore normalmente pari a circa 3-5 volte per le reti pubbliche e che può raggiungere valori di circa 8-10 volte per le reti industriali, specie nel caso di reti con basso carico o carico prevalentemente motore (carico induttivo).

L'ordine dell'armonica per la quale si può avere la risonanza, dipende molto dalla presenza e relativa potenza di batterie di condensatori; inoltre il fattore di amplificazione viene notevolmente attenuato dalla presenza del carico, per cui il tasso di distorsione può essere sensibilmente variabile nel tempo.

Un aspetto importante è la modalità di composizione dei contributi provenienti dalle diverse sorgenti di disturbo esistenti in una rete, considerando anche che, allo sfasamento intrinseco delle correnti armoniche all'atto della loro generazione, si aggiunge quello dovuto alle impedenze delle linee (effetto di risonanza).

SB Impianti Elettrici SAS

Termografia

SB Impianti Elettrici SAS

Impianto fotovoltaico

SB Impianti Elettrici SAS

Parcheggi meccanizzati